Giovanni Ruffino

Chitarrista autodidatta fin dalla più tenera età, suona in diverse formazioni a livello amatoriale, compone, scrive canzoni, come chitarrista studia e approfondisce la musica manuche. Si interessa, con il progetto Vietraverse, di musica tradizionale alpina delle vallate del Pinerolese.

Da sempre appassionato di George Brassens, impara a suonare il contrabbasso apposta per poter eseguire i suoi pezzi utilizzando anche quello strumento. La sua passione per il grande George lo porta a raccogliere intorno a sé numerose collaborazioni, in particolare con Salvatore Lo Galbo, giovane talentuoso ed apprezzato traduttore di Brassens, che traduce per lui alcuni pezzi, e con Daniela Soave Vighesso, attenta studiosa brassensiana ed autrice nel 2012 di un volume sull’autore francese, con la quale organizza alcune presentazioni del libro.

Nel 2011 esce il cd “Vecchi amici miei”, firmato insieme ai Quote Latte e dedicato al trentennale della scomparsa di Brassens. Nello stesso anno Rai Radio3 manda in onda per la trasmissione “Il Cantiere” il lavoro “Les Moustaches de Brassens” con musiche dei Quote Latte e traduzioni di Salvatore Lo Galbo.

Nel 2012 partecipa con le Vietraverse al “Tremplin Brassens” di Parigi (premio speciale della giuria) consolidando sempre più come ambito principale del suo interesse la musica e la poesia di George Brassens.

Con Giovanni Battaglino e Piero Ponzo è in cantiere il nuovo cd “95%Brassens”.